Atletico Etruria | Un punto a S. Donato per il quarto risultato utile - Atletico Etruria Un punto a S. Donato per il quarto risultato utile - Atletico Etruria

Un punto a S. Donato per il quarto risultato utile

  • in

Promozione

S. DONATO – ATL. ETRURIA 0-0

S. DONATO: Leye, Majuri, Bigliazzi (27’Monaci, 16’ st Muzzi), Toninelli, Savini, Agnelli, Tamalio (35’ st Vento), Rigutini, Francioli (16’ st Riitano), Pira, Rispoli. A disp.: Storai, Negrini, Cocciolo. All.: Corti.
ATLETICO ETRURIA: Salvadori, Nobile, Pizzi, Mucci, Costagli, Frediani, Barnini (43’ st Giovannelli), Ercoli, Talini, Lorenzi, Tantone (35’ st Buti). A disp.: Armadori A., Badalassi, Pannunzio, Stefanini. All.: Paci.

ARBITRO: Giannetti di Valdarno.

NOTE: ammoniti Lorenzi, Costagli, Nobile, Savini, Rispoli, espulso Negrini dalla panchina al 38’, Rigutini al 43’, Nobile al 45’ st.

Alla vigilia della trasferta in terra maremmana avremmo volentieri firmato per il pari, ma dopo la gara di S. Donato qualche rimpianto l’Atletico Etruria ce l’ha per non aver raccolto quanto meritato in casa dei biancoverdi. Partita che si preannuncia subito maschia, con un elevato tasso agonistico visto il campo reso assai molle dalla pioggia e il forte scirocco a deviare la traiettoria del pallone. Una partita per uomini veri, insomma, ma a questo i giocatori bianco-blù sono abituati ormai. Le cose sembrerebbero volgere in favore degli ospiti vista l’espulsione rimediata dal capitano dei padroni di casa Rigutini prima dell’intervallo che lascia gli avversari in dieci. Nella ripresa in effetti chi si comporta meglio in campo è la squadra di Livio Paci che là davanti crea più di un grattacapo alla difesa del S. Donato, come quando con Barnini scheggia il palo a portiere battuto. Nonostante la superiorità numerica però il campo grossetano rende molto difficile giocare a pallone e la partita va in archivio a reti inviolate. Un punto in saccoccia comunque l’Atletico Etruria lo porta a casa, quarto risultato utile consecutivo e barra a dritta verso il match interno contro l’Audace Galluzzo che oggi ha strapazzato con tre reti la Pecciolese. Un avversario in ascesa che non verrà certo ad Acciaiolo a fare una passeggiata, ma Frediani e compagni sapranno giocarsela fino alla fine.

Ufficio Stampa

Attachment