Atletico Etruria | Tornano i tre punti in casa Juniores - Atletico Etruria Tornano i tre punti in casa Juniores - Atletico Etruria

Tornano i tre punti in casa Juniores

Libasse Gaye

Juniores Regionali

ATL. ETRURIA – POGGIBONSI 2-1

ATL. ETRURIA: Marconcini, Nobile (1’ st Gargani), Pannunzio (42’ st Baldi), Natola, Calandrino, Nuti, Gaye, Giani, Serra (27’ st Dominici), Puccioni, Orlandi (20’ st Badalassi). All.: Paci. A disp.: Sperti, Chelli.

POGGIBONSI: Camilloni, Colibazzi, Balestra (29’ st Magazzini), Diaw, Del Mastro, Rubino, Bongini, Syll, Rustici (28’ st Sarr), Cenni, Nasoni. All.: Saventi. A disp.: Secchi.

ARBITRO: Parrini di Livorno.

RETI: 11’ st Pannunzio, 17’ st Gaye, 47’ st Sarr.

NOTE: ammoniti Syll, Nasoni, Calaldrino, Gargani, espulso Baldi.

Gli Juniores riabbracciano la vittoria dopo tanto tempo. Un risultato che oggi occorreva come non mai, mettendo al riparo la squadra dalle insidie del fondo classifica. Col Poggibonsi è stata una gara divertente, che ha regalato tante emozioni dall’inizio alla fine. Locali pericolosi fin da subito con Gaye impreciso sotto porta e col tiro di Puccioni che al 5’ termina fuori. Rispondono i senesi con una combinazione fra Rustici e Cenni ma Marconcini è bravo sul tentativo dell’attaccante avversario. Al 18’ è Giani a scaldare i guantoni a Camilloni, dopo tre minuti i locali sfiorano il vantaggio con un colpo di testa angolato di Pannunzio da punizione parato miracolosamente dal portiere ospite. Poggibonsi che chiude in avanti il primo tempo con un contropiede di Rustici che conclude alto sopra la traversa. A inizio ripresa i primi tentativi sono di Syll e Cenni da calcio piazzato, la sfera in entrambi i casi termina alta. All’11’ si scuote l’Etruria da corner: batte Giani e Pannunzio di testa stavolta riesce a superare il portiere per l’1 a 0 dei padroni di casa. Dopo due minuti i bianco-blù chiudono la gara grazie a un rinvio di Marconcini che arriva dalle parti di Gaye: l’attaccante su contropiede si invola in porta e segna il 2 a 0 che incanala la partita sui binari giusti. I ragazzi di Paci sfiorano il tris con una punizione di Giani e più tardi con una bella triangolazione fra Puccioni – Gaye e Dominici che per poco non trova il 3 a 0. Al secondo dei quattro minuti di recupero i giallo-rossi trovano il gol bandiera su corner, con Sarr che sorprende Marconcini ma l’ultimo acuto del match è dell’Etruria con Gaye che involato a rete spedisce un bolide tra i guantoni del portiere: termina così 2-1 in favore dell’Atletico Etruria che sabato prossimo farà visita al Montelupo.

Ufficio Stampa

Attachment